Blog

La sigaretta elettronica non è un farmaco. Ecco le direttive dall’UE.

La sigaretta elettronica non è un farmaco. Ecco le direttive dall’UE.

La sigaretta elettronica non verrà venduta in farmacia. Questo è quanto è stato stabilito dal Parlamento Europeo, riunitosi a Strasburgo, che ha approvato la nuova direttiva sul tabacco. Dovrà comunque contenere gli avvertimenti sulla salute e sarà vietata ai minori di 18 anni.

Tutti salvi i negozi rivenditori della sigaretta elettronica che negli ultimi mesi ha conquistato già 4 milioni di persone, di cui 1,5 milioni solo nel nostro Paese.

Tra le novità decise in sede di Parlamento, spiccano i divieti alle multinazionali che dal 2016 non potranno più aggiungere aromi e additivi alle sigarette tradizionali. Mentre dal 2021 verrà bandito il mentolo. Infine, per quanto riguarda i pacchetti di sigarette tradizionali, le immagini choc e le avvertenze dovranno coprire il 65% della loro superficie.

Come a ricordare che fumare sigarette provoca danni alla salute. Una novità, no?